• RIVISTA

    Kalós, arte in Sicilia – Anno 1994 n°6

TITOLO: Kalós, arte in Sicilia – Anno 1994 n°6

(Novembre – Dicembre 1994)
SOMMARIO

• Il retablo di Petralia Sottana
 di Dante Bernini
• Il museo Cordici di Erice
 di Maria Lucia Ferruzza
• Ville e rovine del ’700 all’ombra di Monte Cuccio 
di Giulia Sommariva
• Ipsa ruina docet – Marmi antichi nelle chiese normanne 
di Patrizio Pensabene
• Federico II e la caccia col falcone
 di Diego Mormorio

Allegati “Luoghi di Sicilia”
I Fenici

Venuti dall’Oriente nel Mediterraneo, protagonisti di una civiltà evoluta e abilissimi mercanti, gli enigmatici Fenici ebbero frequenti e pacifici rapporti commerciali lungo le coste della Sicilia fin dal IX-VIII secolo a. C. Mozia, Solunto e Palermo furono le più importanti fondazioni, ma numerosi reperti punici si trovano anche a Marsala, Erice, Monte Adranone e Selinunte.
Testo di Gioacchino Falsone

Le Tonnare

La pesca del tonno è sempre stata per la Sicilia un’importante risorsa produttiva. Dal complesso impianto, generalmente protetto da un sistema difensivo di torri d’avvistamento contro le incursioni dei pirati, all’affascinante e crudele rituale delle operazioni della mattanza, la storia e le vicende delle tonnare, le tradizioni e le leggende, legate a eventi prodigiosi e a tremende fatiche.
Testi di Salvatore Mazzarella, Renato Zanca

Castelli federiciani

Federico II di Svevia fece edificare in Sicilia nella prima metà del XIII secolo, in maniera del tutto nuova rispetto ai fortilizi di epoca normanna, un sistema di fortificazioni secondo un disegno complessivo che rivela il suo genio politico e strategico. Soprattutto a Catania, ad Augusta e a Siracusa essi mostrano ancora oggi tutta la loro imponenza e funzionalità.
Testi di Ferdinando Maurici, Giuseppe Quatriglio.

La rivista Kalós – arte in Sicilia, trimestrale di arte e cultura in Sicilia, nata nel 1989, si è imposta all’attenzione del pubblico per la novità e l’interesse degli argomenti trattati, l’eleganza e la vivacità della veste grafica. Arricchita dai fascicoli monografici delle collane Luoghi di Sicilia e Maestri siciliani, rappresenta uno strumento indispensabile per conoscere i tesori d’arte dell’Isola, un mezzo di divulgazione e di tutela, che affronta gli eventi e le problematiche del mondo dell’arte con rigore scientifico e chiarezza.

6,50 3,00

3 disponibili