• RIVISTA

    Kalós, arte in Sicilia – Anno 1996 n°5

TITOLO: Kalós, arte in Sicilia – Anno 1996 n°5

(Settembre – Ottobre 1996)
SOMMARIO

Sommario
• Noto la cupola di cristallo di Corrado Sofia
• Il giallo del Caravaggio
di Maria Lucia Ferruzza
• Dürer e dintorni di Giulia Davì
• Maestri del legno nell’area iblea di Paolo Nifosì
• Artisti siciliani a Torino di Olga Gambari
• La Roccella, una finestra sul Tirreno
di Ferdinando Maurici

Allegato “Luoghi di Sicilia”
Mazzarino

La sua storia dal XIV secolo è legata ai Branciforti, una delle famiglie più prestigiose della Sicilia, e il suo massimo splendore si ebbe nella seconda metà del ’600 col mecenate ed erudito Carlo Maria Carafa: ne rimane un ricco patrimonio artistico e oltre venticinque chiese di quasi tutti gli ordini religiosi. Nei pressi l’importante sito archeologico indigeno dell’VIII secolo, poi ellenizzato, di monte Bubbonia.
Testi di Maria Concetta Di Natale, Domenico Pancucci, Marcello Renda, Vincenzo Scuderi, Salvatore Scuto, Giulia Sommariva.

La rivista Kalós – arte in Sicilia, trimestrale di arte e cultura in Sicilia, nata nel 1989, si è imposta all’attenzione del pubblico per la novità e l’interesse degli argomenti trattati, l’eleganza e la vivacità della veste grafica. Arricchita dai fascicoli monografici delle collane Luoghi di Sicilia e Maestri siciliani, rappresenta uno strumento indispensabile per conoscere i tesori d’arte dell’Isola, un mezzo di divulgazione e di tutela, che affronta gli eventi e le problematiche del mondo dell’arte con rigore scientifico e chiarezza.

6,50 3,00