• RIVISTA

    Kalós, arte in Sicilia – Anno 1997 n°2

TITOLO: Kalós, arte in Sicilia – Anno 1997 n°2

(Marzo – Aprile 1997)
SOMMARIO

• Riapre il Teatro Massimo in Palermo
• Cronaca di cento anni fa
. Splendore e miseria di S. Maria del Bosco.
 La vicenda storica di Antonino G. Marchese
• La struttura architettonica
 di Fanny Migliore e Olindo Terrana
• Un inglese a S. Maria del Bosco
di Maria Lucia Ferruzza
• Restaurato il teatro di Noto di Corrado Sofia e Francesco Santalucia
• I mosaici di Settefrati
di Stefano Vassallo
• La Colombara di Trapani
di Ferdinando Maurici
• Le ragioni della fuga di Leonardo Sciascia

Allegato “Maestri siciliani”
Filippo Paladini
, Un manierista fiorentino in Sicilia
di Sergio Troisi

Allegato “Luoghi di Sicilia”
Adrano

Posta su un altopiano di lava ai piedi dell’Etna, a otto chilometri dai resti di uno dei più importanti centri siculi della Sicilia, Adrano possiede un affascinante tessuto urbanistico, con sontuosi monumenti spesso caratterizzati da eleganti rilievi in basalto lavico. Vicino il parco dell’Etna: il vulcano è il protagonista di un’articolata e scenografica sacra rappresentazione di Pasqua centrata sulla minaccia del fuoco.
Testi di Nino Amante, Maria Grazia Branciforti, Maria Teresa Di Blasi, Gioconda Lamagna.

La rivista Kalós – arte in Sicilia, trimestrale di arte e cultura in Sicilia, nata nel 1989, si è imposta all’attenzione del pubblico per la novità e l’interesse degli argomenti trattati, l’eleganza e la vivacità della veste grafica. Arricchita dai fascicoli monografici delle collane Luoghi di Sicilia e Maestri siciliani, rappresenta uno strumento indispensabile per conoscere i tesori d’arte dell’Isola, un mezzo di divulgazione e di tutela, che affronta gli eventi e le problematiche del mondo dell’arte con rigore scientifico e chiarezza.

6,50 3,00

Esaurito