• RIVISTA

    Kalós, arte in Sicilia – Anno 2000 n°2

TITOLO: Kalós, arte in Sicilia – Anno 2000 n°2

(Aprile – Maggio – Giugno 2000)
SOMMARIO

• Coralli siciliani a Novara di Maria Concetta Di Natale
• Il casale di S. Pietro tra memoria e oblio
di Antonino Margagliotta
• I quattro vicari di Castronovo di Laura Sciascia
• L’immagine ritrovata di Antonio Cuccia
• L’affresco riscoperto di Palazzo Tarallo di Giuseppe Di Benedetto e Giuseppina Pizzuto
• Dalle rocche indigene alle fortezze islamiche di Francesca Spatafora
• Antichi mulini ad acqua
di Lia Sunseri

Allegati “Luoghi di Sicilia”
Sicilia bizantina
Conquistata dai Bizantini nel 535 d. C., la Sicilia godette di rapporti privilegiati con Costantinopoli: Siracusa fu per cinque anni residenza imperiale. Anche i Normanni favorirono l’arrivo di artisti, teologi e funzionari da tutto il mondo bizantino. Le chiese a pianta centrica, alcune cappelle rupestri, l’esaltazione e diffusione della cupola, l’arte del mosaico (con le grandiose decorazioni nella Cappella Palatina e nelle cattedrali di Cefalù e Monreale), oreficerie e argenterie, codici miniati sono quanto ci rimane di questa feconda epoca storica e artistica.
Testi di Vera von Falkenhausen, Camillo Filangeri, Girolamo Garofalo, Maria Annunziata Lima, Vincenzo Rotolo

Teatri tra ’800 e ’900
Dalla fine del ’700 fino ai templi della lirica e fino primi del ’900 con i cinema-teatro e i palazzi dello spettacolo, sorgono in Sicilia numerosissimi teatri, anche nei piccoli centri della provincia: un repertorio di tutti i teatri siciliani, alcuni di cui permangono le caratteristiche originarie, altri da recuperare.
Testi di Antonella Mazzamuto, Anna Sica.

La rivista Kalós – arte in Sicilia, trimestrale di arte e cultura in Sicilia, nata nel 1989, si è imposta all’attenzione del pubblico per la novità e l’interesse degli argomenti trattati, l’eleganza e la vivacità della veste grafica. Arricchita dai fascicoli monografici delle collane Luoghi di Sicilia e Maestri siciliani, rappresenta uno strumento indispensabile per conoscere i tesori d’arte dell’Isola, un mezzo di divulgazione e di tutela, che affronta gli eventi e le problematiche del mondo dell’arte con rigore scientifico e chiarezza.

6,50 3,00