• FUORI CATALOGO

    I teatri del paradiso

TITOLO: I teatri del paradiso

Giulio Rospigliosi e il melodramma romani barocco

Giulio Rospigliosi (Pistoia, 1600-Roma, 1669), allievo del Collegio Romano dei Gesuiti, pupillo della famiglia Barberini e pontefice dal 1666 col nome di Clemente IX, ebbe il merito di trasferire nell’ambito del melodramma i topoi e le finalità edificatorie e parenetiche della tragedia martirologica, facendovi altresì convergere elementi provenienti dai generi più disparati, dalla favola pastorale alla commedia dell’arte, dando così vita a uno spettacolo d’indubbia originalità ben lontano dagli schemi ripetitivi di molti dei testi catechistici coevi. La sua fu di fatto una visione estremamente pragmatica del teatro in cui l’ineludibile componente catechistica si sposava a un amore viscerale per gli aspetti più schiettamente ludici della messinscena.

Autore: Ignazio Castiglia

15,00 12,75